Studio Dalla Dea

Benvenuto

 

Corsi per Aziende e Professionisti

 

Corsi per Centri Benessere

Studio Dalla Dea - Business Coaching and Training

IL FINE ED IL MEZZO

In molte Aziende il lavoro dei Collaboratori viene concepito come mezzo indispensabile per giungere al risultato economico.

Io dico invece che, per mantenere l’eccellenza nel tempo, il risultato deve essere la conseguenza dell’amore per il lavoro.

Un ribaltamento totale del punto di vista, che sposta sul significato intrinseco del lavoro quotidiano il baricentro della prestazione.

Tanti campioni, quando si chiede loro come hanno fatto a rimanere ad altissimi livelli per interi decenni, rispondono nello stesso modo: “mi sono sempre divertito”. (“Giochiamo ancora”, Alessandro Del Piero, 2012)

Non a vincere, a giocare.

   

Esperti dell’invisibile

Ogni cosa visibile ha le sue radici nell’invisibile, senza il quale non esisterebbe.

L’ albero sotto la cui ombra riposi ha dietro di sé una un seme, una storia, che sono esistite anche se oggi non le vedi.

Le sue forme e dimensioni dipendono dal dna delle sue cellule e parimenti dalle circostanze e dagli accadimenti nei quali si è adattato e sviluppato.

Allo stesso modo un essere umano non è che l’immagine tridimensionale del suo passato, dei suoi pensieri e delle sue azioni e non azioni di ieri, nelle circostanze in cui si è trovato e che l’hanno portato ad essere ciò che oggi i tuoi occhi vedono.

E la stessa regola vale per un fratello di un altro colore che incontri per strada o per un bimbo solo che aspetta di essere accolto in una famiglia.

Se l’invisibile diventasse improvvisamente visibile, ci farebbe smarrire.

Ed è incredibile come la stessa legge valga anche in ambito lavorativo.

Leggi tutto...

   

Diventare Manager di se stessi: non terminare mai di aggiornarsi

Per restare competitivi occorre consolidare il proprio profilo professionale attraverso strumenti mirati, sfruttando tutte le occasioni.

Conoscenza. formazione e aggiornamento.

Parole che girano sempre più spesso intorno al mondo del lavoro e a chi lo anima.

Stimoli, sfide, cambiamenti: alcuni voluti, alcuni imposti.

Tutto è in divenire, una verità che chi ha un lavoro, e chi ne è alla ricerca, conosce forse meglio di chiunque altro. E così sarà anche nei prossimi anni.

Tante le competenze e i saperi che invecchiano rapidamente, tante le difficoltà a rimanere sul mercato del lavoro per chi non ha un profilo sempre più aggiornato.

Innovazioni, crisi e processi produttivi in perenne mutazione.

I nuovi modelli organizzativi e le sfide che arrivano da ogni dove.

Nulla può rimanere come è o come è stato: ognuno deve saper cambiare.

Leggi tutto...

   

Combattere le resistenze della mediocrità

Alcuni Gruppi si bloccano.

Accettano lo status quo e reprimono ogni iniziativa dei membri che osano mettere in discussione l'ordine precostituito.

Le aziende in difficoltà in genere sono Gruppi che si sono arenati; non sono granchè interessanti, non creano valore e sono piuttosto noiosi.

Ma tutte rappresentano un movimento che aspetta di prendere vita, un gruppo di persone che attendono di essere motivate e trasformate.

Un movimento è entusiasmante: è il frutto del lavoro di molti individui, tutti in comunicazione gli uni con gli altri, tutti alla ricerca di una proposta migliore.

Ora più che mai la comunicazione intra e inter-aziendale e i nuovi strumenti della Rete, facilitano la creazione di un movimento, la realizzazione di un'iniziativa, il compimento di un progetto.

Circola però la leggenda secondo la quale è sufficiente presentare il proprio progetto e dimostrarne la validità per convincere, quasi per magia, gli altri a prendere posizione e a sostenerlo.

In realtà è vero il contrario.

Leggi tutto...

   

Il potere della motivazione

“La motivazione è come cibo per il cervello.

Non puoi averne abbastanza in una volta sola, poiché il cervello stesso ha bisogno di rifornimenti continui e regolari”. (Peter Davies)

Esistono tante ragioni per cui le persone desiderano essere più motivate: spinta interiore, curiosità, senso di insoddisfazione e così via.

Le motivazioni interiori sono le più forti e, nel lungo termine, sono le uniche a superare la prova del tempo.

Questa motivazione interiore deve essere rinnovata e “ricaricata” con qualcosa in grado di darle nuova linfa.

La mente della maggior parte delle persone è condizionata dalle circostanze esterne in continuo cambiamento e da problemi, preoccupazioni, relazioni, interazioni, ecc.

Esistono quattro importanti accorgimenti che possono aiutare a mantenere alta la propria motivazione:

Leggi tutto...

   

L’unica cosa che paga è l’impagabile

Nelle organizzazioni di successo ogni collaboratore pensa e si comporta come fosse lui/lei stessa un’azienda autonoma, seppure coordinata.

Se scopo ultimo di un’azienda è la creazione del valore, per il quale il Cliente è disponibile a pagare un corrispettivo, ogni membro del Team vincente si impegna costantemente a creare un plus-valore, attraverso le sue prestazioni.

Il concetto è semplice: fare le cose un po’ meglio di quanto si sia fatto ieri.

Un po’ più di accuratezza, di prontezza, di flessibilità, di pazienza, di sorriso, di attenzione … insomma … un po’ di più!

Ciò implica lavorare bene, sentirsi parte di un Gruppo, avere chiara la missione scelta, sentirsi apprezzati.

E’ quindi sia una questione di strategia (sapere ciò che ciascuno deve fare) che di cultura aziendale (sapere perché lo si vuole fare).

La realtà, per certi versi sconvolgente, è che non esistono aziende di successo e aziende in crisi: esistono invece, all’interno di ogni azienda, persone che anelano al meglio e persone che si appiattiscono in una rassicurante “comfort zone” che, nella stragrande maggioranza dei casi, ha vita assai breve.

Le aziende perdenti muoiono, lentamente, nella comfort-zone dei loro collaboratori.

Leggi tutto...

   

ILsegreto e la frase magica

Molte volte nelle aziende mi sento chiedere: “Qual è il segreto per ottenere subito grandi risultati?”

Allo stesso modo spesso i consulenti/venditori mi chiedono: “Mi può dire professore la frase magica con la quale chiudere tutti i contratti?”

Tanti sono alla continua ricerca della ricetta magica, di una scorciatoia per ottenere i risultati che tardano ad arrivare.

Una formula svelata sottovoce, con annesso giuramento di non diffonderla ad altri.

La pagherebbero a peso d’oro.

Leggi tutto...

   

A testa bassa e via andare

In questi giorni di ripresa post ferie, ogni tanto mi torna in mente Guglielmo, un imprenditore bresciano, che usava arringare così i propri dipendenti: “… Ragazzi, bisogna lavorare a testa bassa, e via andare”.

Intendeva affermare, probabilmente, che ogni risultato apprezzabile necessita di sacrificio personale, nessuna distrazione e dedizione assoluta al lavoro.

Del resto queste erano le monete che aveva speso per il suo personale successo.

Tutto vero, però…

Però era più vero quando la meta era conosciuta, quando la strada era segnata, quando le regole erano certe e l’ambiente circostante (il mercato, la concorrenza, il trend) chiaro e definito.

Leggi tutto...

   

Pagina 3 di 15

Suggerisci ai tuoi amici!

Calendario Eventi

Ultimo Mese Novembre 2017 Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
week 44 1 2 3 4 5
week 45 6 7 8 9 10 11 12
week 46 13 14 15 16 17 18 19
week 47 20 21 22 23 24 25 26
week 48 27 28 29 30

Iscriviti alla newsletter

* campo obbligatorio
TI TROVI QUI: Home

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la cookies policy